Comune di Rubiera

Riportiamo a casa Patrizio

“Chiedo gentilmente un aiuto comunitario per la disgrazia che mi è successa. Sono stato colpito, a Tenerife, da una sepsi fulminante. Sono stato in coma 4 settimane e al mio risveglio mi hanno dovuto amputare le gambe e le mani per salvarmi la vita. Mi ritengo comunque fortunato perchè mi avevano dato due ore di vita. Chiedo cortesemente aiuto alla mia comunità di Rubiera ringraziando anticipatamente  tutti coloro che si adopereranno per la mia causa aiutandomi con un po’ di solidarietà. Sono a Tenerife da due mesi con mia moglie Rosanna e abbiamo dovuto chiudere temporaneamente due attività lavorative. Non posso rientrare in Italia finchè non sarò in grado di prendere un volo di linea aereo normale e non medicale. Le somme eventualmente raccolte serviranno a me e alla mia famiglia per organizzare il viaggio di rientro e ricominciare in un momento di fortissima difficoltà. Non vedo l'ora di rientrare nella mia città e riabbracciare mia figlia, i miei parenti, i miei amici, i miei clienti! Grazie di cuore anticipatamente a tutti, anche a coloro che non conosco ma che hanno deciso di aiutarmi!”

Patrizio Bertarini


Se vuoi aiutare Patrizio a tornare a casa  e a ricominciare puoi farlo in due modi semplici e trasparenti:
- Versamento diretto recandosi presso la Tesoreria comunale Banco BPM S.p.A - filiale di Rubiera - Piazza Gramsci 2 - esplicitando la finalità del versamento stesso: “Solidarietà sig. Patrizio B.”
- Bonifico bancario sul conto di tesoreria intestato al Comune di Rubiera CODICE IBAN:
IT80 S 05034 66470 000000024827 specificando nella causale: 
“Solidarietà sig. Patrizio B”;

Il Comune provvederà a trasmettere alla famiglia la cifra raccolta


Ultimo aggiornamento: 15/06/17