EMERGENZA COVID-19: DISPOSIZIONI IN MATERIA DI CIMITERI

Con Ordinanza n. 161 del 23.10.2020 il Sindaco di Rubiera Emanuele Cavallaro ha disposto che per  l’accesso nei Cimiteri del Comune di Rubiera, di San Faustino, Fontana e Sant’Agata e per le operazioni cimiteriali si osservino le seguenti prescrizioni:
1. Ai fini di evitare assembramenti, nelle giornate di sabato, i funerali sono consentiti dalle ore 14,30.
2. L’orario di apertura di tutti i cimiteri comunali è dalle ore 7 alle ore 20 di tutti i giorni.
3. E’ possibile accedere ai cimiteri solo individualmente ovvero con accompagnatore per i minori o per persone non completamente autosufficienti.
4. Coloro che accedono ai cimiteri devono indossare obbligatoriamente la mascherina e mantenere un distanziamento interpersonale di almeno un metro. Non sono soggetti all’obbligo di mascherina i bambini e le bambine al di sotto dei sei anni e coloro che sono esonerati per motivi di salute.
5. E’ vietato l’utilizzo di innaffiatoi, scope ed altri strumenti “di uso condiviso”. E’ obbligatorio igienizzarsi le mani per l’apertura e la chiusura dei rubinetti delle fontane od ogni altro contatto con le superfici. Coloro che accedono al cimitero per le operazioni di pulizia e decoro delle tombe e dei loculi devono portare strumenti propri come scope o contenitori per l’acqua e non devono disperderli nell’ambiente.
6. La “sala del commiato” è chiusa al pubblico. I parenti più stretti del defunto possono accedervi, qualora le condizioni sanitarie lo consentano, solo in presenza di un responsabile dell’Agenzia incaricata cui è demandata la vigilanza sulle misure di sicurezza.
7. L’accesso al cimitero è vietato un’ora prima della celebrazione di riti funebri e/o di sepolture fino alla conclusione delle operazioni cimiteriali. In tali occasioni possono essere presenti solo 20 persone, partecipanti al rito o alla sepoltura, che devono obbligatoriamente indossare la mascherina e mantenere la distanza interpersonale di un metro.
8. Nello svolgimento delle cerimonie di commiato anche nell’area esterna al cimitero è necessario mantenere tassativamente la distanza interpersonale di un metro ed indossare la mascherina.
9. Tutte le operazioni cimiteriali devono avvenire nel rispetto del mantenimento del distanziamento interpersonale di un metro tra gli operatori che devono obbligatoriamente utilizzare dispositivi di protezione individuale.
10. La collocazione dei feretri di persone colpite da COVID-19, in attesa di cremazione, è disposta in locali, separati dalle sale del commiato, ai quali può accedere solo il personale comunale e delle onoranze funebri.
11. Tutti i feretri in attesa di cremazione possono sostare presso le sale comunali cimiteriali per un periodo non superiore a tre giorni dalla data di deposito.
12. Il periodo di osservazione del cadavere sia a domicilio che nelle strutture sociosanitarie o socioassistenziali, è stabilito in 15 ore dal decesso come previsto dall’art. 10 del Regolamento di Polizia Mortuaria approvato con decreto del Presidente della Repubblica 10 settembre 1990 n. 285 e dall’art. 261 del Testo Unico delle leggi di Pubblica Sicurezza di cui al Regio Decreto 27
luglio 1934, n. 1265.
L’ Ordinanza 161/2020 abroga le precedenti Ordinanze sindacali n. 27/2020, n. 30/2020 e n. 72/2020 ed è valida fino a nuove disposizioni in materia.