#EmiliaviAperta 2022

Sabato 21 e domenica 22 maggio 2022, dopo i due anni di “chiusure”, nelle strade, nelle piazze e sotto i portici di Rubiera avrà luogo una nuova edizione di #EmiliaviAperta.

#EmiliaviAperta 2022 nasce dalle diverse idee, dalle proposte e dalle collaborazioni di tutti i numerosi soggetti che hanno dato la loro disponibilità.

La nuova edizione – secondo gli intendimenti del gruppo che si è occupato dell’iniziativa – mira a valorizzare la vocazione dei rubieresi di generosa apertura al mondo , così come testimoniata dagli stessi documenti storici.

Punto di partenza di tutte le riflessioni è stata la lettera scritta dall’arciprete Silvetti nel 1785, nel passaggio in cui riconosce che Rubiera avrebbe mantenuto, nei secoli, la primitiva vocazione all’accoglienza “essendo un paese di gran passaggio ed obbligato ad una grande ospitalità”, figlia insieme delle strade e del fiume, non poteva non diventare un cento antropizzato, perché passaggio d’obbligo e naturale, luogo di sosta per chi si trovava a percorrere la pista battuta che poi sarebbe diventata la Via Emilia o per colui che, scendendo dall’appennino, seguiva il corso del fiume-torrente”.

I due giorni di incontri in Via Emilia e nelle piazze di Rubiera saranno dedicati a riallacciare i fili delle storie delle persone di ogni provenienza e che, oggi come allora, sono al centro della Storia.

Qui il volantino dell’iniziativa.