Piano valorizzazione distese

MODALITÀ DI RICHIESTA
Il Consiglio Comunale con atto n. 20 del 13/4/2007 ha approvato il “Piano di valorizzazione delle distese nel centro urbano di Rubiera”.  Il “Piano di Valorizzazione delle Distese” ha campo di applicazione all’interno dell’area del “Piano di Valorizzazione Commerciale” definito con Delibera di Consiglio Comunale n.25/05 (allegato A), con riferimento alle distese realizzate o da realizzare su aree pubbliche o su aree private ad uso pubblico.
La progettazione  e l’allestimento dovrà essere conforme al Codice della Strada, allo Strumento Urbanistico vigente, al Piano Urbano del Traffico, al Regolamento Edilizio vigente, alla normativa in materia di Barriere Architettoniche vigente, di Igiene Pubblica ed a tutte le prescrizioni di legge applicabili. In nessun caso viene previsto l’inserimento, all’interno degli elementi di arredo e funzionali che costituiscono l’allestimento della distesa, di scritte, slogan, marchi pubblicitari, a parte la denominazione del proprio locale. Per tutte le distese potrà essere previsto l’utilizzo di elementi di riscaldamento costituiti da corpi scaldanti per esterni del tipo “a fungo” o similari. Alla scadenza della concessione di suolo la distesa dovrà essere “disallestita” con conseguente rimozione di tutti gli elementi di arredo.

DOCUMENTAZIONE OCCORRENTE
–  modulo per la  domanda di occupazione suolo pubblico
–  documentazione integrativa da allegare, costituita da:
1. planimetria con indicazione delle dimensioni di ingombro (larghezza e profondità), dei mq. complessivi, del tipo e del numero degli elementi di arredo utilizzati e delle loro modalità di allestimento;
2. relazione con indicazione, attraverso la presentazione di documentazione fotografica e/o di depliant e/o schede tecniche, del modello, del colore e del materiale degli elementi di arredo che si intende utilizzare, nonché documentazione fotografica a colori che mostri il punto di collocazione e l’ambiente circostante;
3. autodichiarazione che le attrezzature sono state collocate tenendo conto della spinta del vento e delle sollecitazioni dovute agli agenti atmosferici;
4. polizza assicurativa sulle strutture esterne per danni verso terzi.
La concessione di occupazione temporanea o permanente di suolo pubblico per la realizzazione di distesa, verrà consegnata dall’Ufficio per le Relazioni con il Pubblico (U.R.P.)
ENTRATA IN VIGORE – AGEVOLAZIONI
1. Gli esercizi che al momento dell’entrata in vigore del presente piano, dispongono di autorizzazioni temporanee o permanenti alle distese già rilasciate, hanno tempo fino al 31 dicembre 2008 per adeguarsi al Piano. Per favorirne l’attuazione, ai predetti esercizi che si adeguano entro il 30 aprile 2008 al presente piano, l’Amministrazione Comunale applicherà per tre anni il 40% (quaranta per cento) di riduzione della COSAP. Per gli esercizi che si adeguano dal 1 maggio 2008, l’Amministrazione Comunale applicherà per tre anni il 20% (venti per cento) di riduzione della COSAP.

2. Gli esercizi che al momento dell’entrata in vigore del presente piano, non dispongono di autorizzazioni temporanee o permanenti alle distese e ne richiedono il rilascio, hanno tempo fino al 31 dicembre 2008 per adeguarsi al Piano. Per favorirne l’attuazione, ai predetti esercizi che si adeguano entro il 30 aprile 2008 al presente piano, l’Amministrazione Comunale applicherà per tre anni il 40% (quaranta per cento) di riduzione della COSAP. Per gli esercizi che si adeguano dal 1 maggio 2008, l’Amministrazione Comunale applicherà per tre anni il 20% (venti per cento) di riduzione della COSAP.

3. Per le nuove aperture di esercizi che richiedono il rilascio di autorizzazioni temporanee o permanenti alle distese, per favorirne l’attuazione, l’Amministrazione Comunale applicherà per tre anni il 20% (venti per cento) di riduzione della COSAP.
Si avverte che le modalità di riduzione non si applicano alla tariffa ma bensì alla superficie e che le agevolazioni, in ogni caso, verranno applicate dall’anno finanziario 2008.