Tangenziale

ANAS: via libera al bando per la Tangenziale di Rubiera
Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale all’interno della bretella Campogalliano-Sassuolo

L’ANAS ha comunicato la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del bando di gara per la Tangenziale di Rubiera. “Inizia concretamente la fase realizzativa dell’opera”, ha dichiarato il Presidente Pietro Ciucci. Si tratta di un risultato davvero importante, che corona anni di impegno da parte degli Enti Locali – Comune di Rubiera, Provincia di Reggio Emilia, Regione Emilia-Romagna – per un’opera ormai vitale per il nostro paese. La Tangenziale di Rubiera è stata inserita all’interno della realizzazione di un’opera di straordinaria importanza come la nuova bretella autostradale che collegherà Campogalliano a Sassuolo. Riportiamo il comunicato stampa ufficiale dell’ANAS, evidenziando le parti che riguardano la nostra “variante alla statale 9”.

Anas: domani in Gazzetta Ufficiale il bando di gara Campogalliano-Sassuolo
Data di pubblicazione: 02/12/2010

Riguarda l’affidamento in concessione delle attività di progettazione, realizzazione e gestione del raccordo autostradale tra la A22 e la strada statale 467 “Pedemontana”, in provincia di Modena
L’Anas pubblicherà sulla Gazzetta Ufficiale di domani il bando di gara per l’affidamento in concessione delle attività di progettazione, realizzazione e gestione del raccordo autostradale Campogalliano-Sassuolo tra la A22 e la strada statale 467 “Pedemontana”, in provincia di Modena.

“Con il ‘via’ ufficiale delle procedure di affidamento – ha affermato il Presidente dell’Anas Pietro Ciucci – inizia concretamente la fase realizzativa dell’opera, nonostante il periodo di forti ristrettezze economiche e i vincoli di bilancio dello Stato. Ciò è stato possibile grazie al partenariato pubblico-privato, il Project Financing, che ha consentito di approvare un’ipotesi di concessione del valore complessivo di oltre 881 milioni di euro. L’importo dell’investimento previsto per la realizzazione del collegamento Campogalliano-Sassuolo, posto a base di gara, è di oltre 506 milioni di euro con un contributo pubblico di 234 milioni circa”.

Il progetto definitivo dell’intervento, approvato dal CIPE lo scorso luglio, prevede il prolungamento dell’Autostrada A22 dall’innesto sull’Autostrada A1 alla strada statale 467 “Pedemontana” nonché la realizzazione di due assi secondari di collegamento alla tangenziale di Modena e alla tangenziale di Rubiera, rispettivamente di categoria “B” (extraurbana principale) e di categoria “C1” (extraurbana secondaria). Sarà oggetto di gara anche la progettazione e la realizzazione della variante all’abitato di Rubiera, lungo la strada statale 9 “Via Emilia”.

L’asse principale Campogalliano-Sassuolo avrà una lunghezza di circa 15 km e comprenderà due gallerie artificiali, cinque svincoli e otto viadotti di lunghezza complessiva pari a circa 2,4 km. I due assi di collegamento con le tangenziali di Modena e Rubiera avranno una lunghezza complessiva di circa 700 metri, mentre la variante alla strada statale 9 “Via Emilia” prevede un tracciato di 6,5 km.