Elezioni politiche 4 marzo 2018

Oggetto della consultazione elettorale
Con decreto del Presidente della Repubblica del 28 dicembre 2017 sono stati convocati i comizi per le elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica per domenica 4 marzo 2018.
Il Comune di Rubiera, secondo la legge elettorale in vigore  ( L.  n. 165 del 3 novembre 2017)  appartiene alla Circoscrizione Emilia Romagna e , per la Camera dei Deputati al collegio plurinominale N. 4 e uninominale N. 17, mentre per il Senato della Repubblica, al collegio plurinominale N. 2 e uninominale N. 6.

Sedi ed orari

I seggi del Comune di Rubiera saranno aperti per l’esercizio del voto domenica 4 marzo 2018. Per votare occorre presentarsi con la tessera elettorale e un documento d’identità valido. In caso di smarrimento  o esaurimento della tessera elettorale   è possibile richiedere il rilascio di nuova tessera presso il Servizio Demografico, per il quale saranno previste anche aperture straordinarie in aggiunta agli orari normali di apertura al pubblico .  (in allegato il modulo di richiesta di rilascio di nuova tessera elettorale per esaurimento spazi disponibili).
Aperture straordinarie
Allo scopo di garantire la consegna delle tessere elettorali (nuove, smarrite, complete) sono programmate le aperture straordinarie di venerdì 2 marzo sabato 3 marzo con orario continuato dalle 9 alle 18.
Domenica 4 marzo con l’orario di apertura dei seggi, dalle 7 alle 23.
Agevolazioni per disabili
In tutti i seggi, ad eccezione di quelli della Scuola d’Infanzia di Fontana, sono assenti le barriere architettoniche. Saranno comunque presenti  le figure di presidio a disposizione per il supporto logistico. E’ possibile l’esercizio del voto a domicilio per elettori affetti da infermità tali da renderne  impossibile l’allontanamento dall’abitazione. E’ possibile l’esercizio del voto assistito per gli elettori affetti da gravi difficoltà fisiche (ciechi, gli amputati delle mani, gli affetti da paralisi o da gravi impedimenti agli arti superiori che non consentono di esprimere autonomamente il voto).

Si ricorda che per le elezioni 2018 è possibile richiedere il servizio di trasporto ai seggi per elettori non deambulanti prenotando alla Croce Rossa Italiana, sezione di Rubiera, allo 0522 620956.

Per le richieste di autorizzazione al voto nei luoghi di cura (art.6 secondo comma della legge 30/12/1991, n.412 e art 43 del DPR 28/12/2000, n.445), da presentarsi al  Sindaco del Comune di residenza di persona ricoverata in un luogo di cura, si chiede di inviare le richieste ai seguenti recapiti: fax 0522/621396 mail: anagrafe@comune.rubiera.re.it.

Rilascio certificazioni per accompagnamento al voto: sabato 3 marzo il rilascio delle certificazioni potrà essere effettuato senza prenotazione  nell’Ambulatorio del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica, Via Martiri della Libertà, 8 – Scandiano dalle 11.30 alle 12.30. Per informazioni: segreteria 0522 850356.
Nella giornata di domenica 4 marzo stesso servizio nell’ambulatorio Sip, Via Martiri della Libertà, 8 a Scandiano dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 14 alle ore 17; al Municipio di Castellarano, Via Roma 7 dalle ore 10 alle ore 12.

Voto cittadini italiani residenti all’estero
I cittadini italiani residenti all’estero, iscritti nelle specifiche liste elettorali, votano per corrispondenza. Con questo obiettivo è istituita una circoscrizione Estero, prevista dall’articolo 48 della Costituzione, per l’elezione delle Camere.Non possono votare per corrispondenza gli elettori italiani residenti in Stati con i quali il Governo italiano non ha potuto concludere accordi per garantire che il diritto di voto si svolga in condizioni di eguaglianza, di libertà e di segretezza, oppure in Stati la cui situazione politica o sociale non garantisce, anche temporaneamente, l’esercizio del diritto di voto secondo tali condizioni.Dove si verifichino queste situazioni che non consentono l’esercizio del voto per corrispondenza, vengono adottate le misure organizzative per dare la possibilità ai cittadini italiani residenti in tali Stati di votare in Italia. A tali elettori viene inviata, da parte dei comuni nelle cui liste sono iscritti, una cartolina con l’avviso relativo alla data e agli orari per l’esercizio del voto in Italia.Quella del voto per corrispondenza è la modalità ordinaria di voto. In alternativa il cittadino italiano residente all’estero può optare, entro il termine fissato dalla legge, per votare in Italia, presso le sezioni elettorali del comune nelle cui liste elettorali è iscritto, per i candidati che si presentano nelle circoscrizioni e regioni del territorio nazionale. L’opzione si esercita con una comunicazione scritta indirizzata al Consolato di residenza entro il 31 dicembre dell’anno precedente a quello previsto per la scadenza naturale della legislatura o, in caso di scioglimento anticipato delle Camere o di indizione di referendum popolare, entro il decimo giorno successivo alla indizione delle votazioni, cioè entro lunedì 8 gennaio 2018. In allegato il modulo per la richiesta di voto in Italia per i cittadini italiani residenti stabilmente all’estero ( iscritti all’AIRE) . I cittadini italiani  temporaneamente all’estero ( per motivi di studio,lavoro o cure mediche)   possono votare per corrispondenza purché presentino domanda  al Comune di iscrizione nelle liste elettorali entro il 31 gennaio 2018 (Modulo opzione voto ) .

Agevolazioni tariffarie per i viaggi ferroviari, via mare, autostradali e con il mezzo aereo.
Gli elettori che si recheranno a votare nel proprio comune di iscrizione elettorale potranno usufruire delle agevolazioni di viaggio applicate da enti o società che gestiscono i relativi servizi di trasporto come descritto nella Circolare 13 del 2018 del Ministero dell’Interno.

Risultati elettorali
Sarà possibile visualizzare sul sito dedicato i risultati  di affluenza alle urne e i dati relativi allo spoglio per il Comune di Rubiera (con anche il dettaglio sulle singole sezioni), per la Provincia di Reggio Emilia e quelli nazionali.Chiusure scuole
Plesso De Amicis
Lezioni sospese dalle 13 di venerdì 2 marzo sino all’intera giornata di lunedì 5 marzo. Le lezioni riprenderanno regolarmente martedì 6 marzo.Il servizio mensa non sarà effettuato dalla giornata di venerdì 2 marzo e per l’intero periodo di sospensione delle lezioni.Le attività della scuola d’infanzia ubicata nell’edificio avranno orario regolare nelle giornate di venerdì 2 marzo e lunedì 5 marzo.Plesso Ariosto
Lezioni sospese dalle 13 di venerdì 2 marzo sino all’intera giornata di lunedì 5 marzo. Le lezioni riprenderanno regolarmente martedì 6 marzo.
Il servizio mensa e il servizio pomeridiano “Bruchi e farfalle” non saranno effettuati dalla giornata di venerdì 2 marzo e per l’intero periodo di sospensione delle lezioni

Plesso San Faustino
Lezioni sospese dalle 13 di venerdì 2 marzo sino all’intera giornata di lunedì 5 marzo. Le lezioni riprenderanno regolarmente martedì 6 marzo.

Scuola d’Infanzia di Fontana
Lezioni sospese dalle 13 di venerdì 2 marzo, dopo l’erogazione del pasto, sino all’intera giornata di lunedì 5 marzo. Le lezioni riprenderanno regolarmente martedì 6 marzo.

Scuola secondaria di I° grado “Fermi”
Lezioni sospese dalle 13,10 di venerdì 2 marzo sino all’intera giornata di lunedì 5 marzo. Le lezioni riprenderanno regolarmente martedì 6 marzo.

Plesso Marco Polo, scuole di infanzia Leopardi e De Amicis
In dette scuole, non cedute quali sedi di seggi elettorali, le lezioni si svolgeranno regolarmente senza alcuna sospensione.

Segreteria Istituto comprensivo
Uffici chiusi nella giornata di sabato 3 marzo.

Propaganda elettorale
La Prefettura di Reggio Emilia con nota  prot. 296 del 9 gennaio 2018 ha emanato le seguenti istruzioni :

Inizio della propaganda elettorale. Divieto di alcune forme di propaganda (art. 6 della  legge 4 aprile 1956, n. 212 e art. 7, comma 1, della legge 24 aprile 1975, n. 130).  Dal 30° giorno antecedente quello della votazione, e quindi da venerdì 2 febbraio 2018, sono vietati:
  • il lancio o getto di volantini in luogo pubblico o aperto al pubblico;
  • la propaganda elettorale luminosa o figurativa, a carattere fisso in luogo pubblico, escluse le insegne delle sedi dei partiti;
  • la propaganda luminosa mobile.

Dal medesimo giorno possono tenersi  riunioni elettorali senza l’obbligo di preavviso al Questore.

Propaganda elettorale fonica su mezzi mobili. Nel medesimo periodo, e quindi da venerdì 2 febbraio 2018, l’uso di altoparlanti su mezzi mobili è consentito solo nei termini e nei limiti di cui all’art.7, comma 2, della legge 24 aprile 1975, n. 130.Tale forma di propaganda è subordinata alla preventiva autorizzazione del Sindaco o, nel caso  in cui si svolga nel territorio di più comuni, dal Prefetto della provincia in cui ricadono i Comuni stessi ( art. 59, comma 4, del D.P.R: 16 dicembre 1992, n. 495, come sostituito dall’art. 49 del D.P.R. 16 settembre  1996, n. 610).

Propaganda tramite affissioni.
L’articolo 1, primo comma, della legge 4 aprile 1956, n. 212, stabilisce: “L’affissione di stampati, giornali murali od altri e di manifesti di propaganda, da parte di partiti o gruppi politici che partecipano alla competizione elettorale con liste di candidati … è effettuata esclusivamente negli appositi spazi a ciò destinati in ogni comune”. In data 30 gennaio (33° giorno antecedente alle elezioni) la Giunta comunale ha individuato gli spazi a ciò dedicati.
Gli spazi sono i seguenti:
n.    Centro abitato  e ubicazione
1     Rubiera – via A. De Gasperi (c/o Centro sociale)
2     Rubiera – via A. Moro
3     Rubiera –  viale Resistenza
4     Rubiera – via P. Togliatti
5     Rubiera – via per San Faustino (c/o Palazzo Rainusso)
6     San Faustino –  via delle Querce
7    Fontana – via delle Chiaviche
Con deliberazione di Giunta comunale n. 22 del 10 febbraio 2018 sono stati delimitati e assegnati gli spazi per le affissioni di propaganda per l’elezione della Camera dei Deputati.
Con deliberazione di Giunta comunale n. 21 del 10 febbraio 2018 sono stati delimitati e assegnati gli spazi per le affissioni di propaganda per l’elezione del Senato della Repubblica.
N.B. a far tempo dalla giornata del 21 febbraio 2018 tutta la cartellonistica risulta allestita a contrassegnata. Pertanto, sono possibili le affissioni elettorali in base alle assegnazioni deliberate dalla Giunta Comunale con gli atti  n. 21 e 22 del 10 febbraio 2018.

Banchetti elettorali
Eventuali richieste di occupazione suolo per  istituzione di banchetti per la propaganda elettorale vanno presentate con almeno una settimana di anticipo al Comune con  la modulistica disponibile sul sito alla pagina “occupazione suolo