Regolamento Pari opportunità

Approvato con Deliberazione della Giunta comunale n. 132 del 27 luglio 2004.

Il regolamento è da ritenersi non più in vigore a seguito delle modifiche introdotte dalla legge 4 novembre 2010, n. 183, che ha unificato in un solo organismo, denominato “Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni” le funzioni dei comitati per le pari opportunità e dei comitati paritetici sul fenomeno del mobbing, costituiti in applicazione della contrattazione collettiva.