Tariffe trasporto scolastico

L’Amministrazione comunale ha previsto una rimodulazione delle rette dei servizi educativi e scolastici per assenze dovute ad epidemia da Covid 19, per saperne di più  vai alla pagina dedicata.

Esenzione dal pagamento della retta del trasporto scolastico per studenti iscritti alla classe prima della scuola primaria Marconi di San Faustino nell’a.s. 2022/2023
La Giunta Comunale, con deliberazione n. 1 del 4/01/2022 ha approvato l’esenzione dal pagamento della retta del trasporto scolastico per le famiglie residenti nel territorio di Rubiera capoluogo (ad esclusione delle frazioni), che si iscriveranno alla classe prima della scuola primaria Marconi di San Faustino nell’a.s. 2022/2023, garantendo loro tale agevolazione fino al termine del ciclo scolastico.
La zona di residenza che consente di usufruire dell’agevolazione è identificata nella mappa allegata alla delibera

Scuole primarie e secondario di primo grado
Rette in vigore per l’anno scolastico 21 -22  approvate con deliberazione di G.C. n. 8 del 19 gen. 2021

Servizio 1° rata 2° rata Tot. annuale
Andata e Ritorno € 142,07 € 142,07 € 284,14
Solo andata o solo Ritorno € 88,84 € 88,84 € 177,68

L’importo del servizio di trasporto scolastico è assoggettato all’I.V.A. dovuta per legge. I valori definiti sono da intendersi al lordo di I.V.A.
La retta annuale, deve essere versata in due rate:

  • 1° rata entro il 15 dicembre;
  • 2° rata entro il 15 marzo (termine posticipato  a giugno 2022 per consentire il ricalcolo della tariffa comprendendo le eventuali agevolazioni riferite al periodo febbraio/giugno 2022 in conseguenza delle misure  per le assenze Covid).

Il mancato ritiro entro il 30 settembre comporta il pagamento della prima rata prevista per il servizio, anche se non si usufruisce del trasporto.
Il mancato ritiro entro il 31 gennaio comporta il pagamento della seconda rata prevista per il servizio, anche se non si usufruisce del trasporto.

Solo in caso di ritiro dal servizio per:

  • cambio di residenza,
  • malattia certificata dal medico curante,
  • difficoltà economiche rientranti nelle seguenti casistiche: genitore in cassa integrazione o in mobilità o licenziato, o lavoratore autonomo che abbia cessato l’attività lavorativa, o lavoratore a tempo determinato per il quale vi sia stato il mancato rinnovo del contratto,

si procederà al rimborso della quota mensile del servizio (come di seguito specificata) non ancora usufruito, a partire dal mese successivo alla presentazione dell’istanza di ritiro, in forma scritta, presso l’ufficio scuola.

Servizio rimborso quota mese di settembre o giugno rimborso quota mesi da ottobre a maggio
Andata e Ritorno 15,79 31,57
Solo Andata o solo Ritorno 9,87 19,74

I valori sono da intendersi al lordo di I.V.A.

Accedi alla pagina dedicata per le modalità di pagamento dei servizi prescolari e scolastici.