Tesserino Hobbisti

Gli hobbisti sono operatori non professionali del commercio che vendono, barattano, propongono o espongono, in modo saltuario ed occasionale, merci di modico valore. Essi possono operare solo nei mercatini aperti alla partecipazione degli hobbisti e solo se in possesso di un tesserino identificativo.
Il tesserino identificativo di hobbista
Le caratteristiche del tesserino di hobbista e le modalità di richiesta sono state definite dalla Regione Emilia Romagna con apposito atto di Giunta Regionale.
Il tesserino identificativo di hobbista viene rilasciato dal Comune di residenza o dal Comune di Bologna per i residenti fuori regione. Esso contiene generalità e foto e trenta spazi che verranno vidimati (con timbro e data) dal Comune in cui si svolge il mercatino a cui l’hobbista intende partecipare. Venti spazi del tesserino sono riservati alla partecipazione ai mercatini storici degli hobbisti e dieci spazi possono essere utilizzati per gli altri mercatini con hobbisti.
Per il rilascio del tesserino occorre presentare la domanda, bollata con un bollo da € 16,00, al Comune di residenza (o al Comune di Bologna per i residenti fuori regione) utilizzando l’apposito modello sotto riportato e allegando:
♦ n. 1 fototessera;
♦ n. 1 copia della ricevuta del versamento dei diritti per il rilascio del tesserino: per i residenti del Comune di Rubiera versare € 100  al seguente IBAN:  IT80 S 05034 66470 000000024827  indicando come causale: Diritti tesserino hobbisti;
♦ n. 1 copia del documento di identità, in corso di validità;

Normativa di riferimento:
L.R. Emilia Romagna n. 12/1999 (art.7 bis) come modificata dalla L.R 23/2018 e DGR Emilia Romagna n. 328/2019 e deliberazioni regionali attuative (D.G.R. n. 328 del 04/03/2019 n. 805 del 20/05/2019 n. 1942 del 11/11/2019 e n.2064 del 18/11/2019)